Un anno con le mutande assorbenti per il ciclo: recensione

L’anno scorso ho letto il libro period power di Maisie Hill. La sua lettura mi ha letteralmente cambiato la vita, informandomi e facendomi riflettere sul ciclo. Leggendolo, mi sono convinta ad abbandonare i tradizionali assorbenti e a provare le mutande assorbenti per il ciclo Modibodi, contribuendo a salvaguardare l’ambiente col loro riutilizzo. Le uso da quasi un anno e, in seguito alle tante richieste e curiosità delle mie amiche italiane, ho deciso di tradurre la mia recensione dall’inglese all’italiano, aggiungendo qualche riflessione sul ciclo e gli stereotipi che lo circondano.

<img data-attachment-id=
Mutande per il ciclo Modibodi – Maxi-24hr range

period power

Maisie Hill è una doula (un’esperta di salute femminile), già intervistata da The Guardian, Grazia UK etc. Ho notato il suo libro sugli scaffali della mia libreria di quartiere, Pages of Hackney, e l’ho divorato, sottolineando pagine e pagine con un evidenziatore.

<img src="Ciclo.jpg" alt="Un anno con le mutande assorbenti per il ciclo: recensione Blogger On Pole"/> 
period power di Maisie Hill

period power mi ha fatto riflettere sull’influenza dei cambiamenti ormonali sul mio ciclo; su come posso adattare la mia vita alle sue fasi; ha confermato i miei sospetti sulla pillola, dimostrando come non risolve problemi come l’acne e i dolori mestruali, ma li mette solo a freno. Soprattutto, period power mi ha convinta ad abbandonare gli assorbenti e i tampax.

Perché gli assorbenti e i tampax non sono la soluzione migliore durante il ciclo

Due cose sono certe e costanti nella mia vita: l’ansia e la cistite. E forse l’ansia di avere la cistite.

I tampax e gli assorbenti hanno sempre accelerato la mia cistite, e da un po’ di tempo mi son resa conto del perché. Oltre a sostanze profumanti, assorbenti e tampax contengono diossina, un interferente endocrino al quale, secondo l’Environmental Protection Agency, non ci si può esporre in maniera sicura. In più, gli assorbenti contengono cotone organico, una delle colture più geneticamente modificate che ci sia. E io usavo questi prodotti per l’igiene di alcune delle parti più delicate del mio corpo? WTF!

In più, al momento, gli assorbenti non si possono riciclare e sono altamente tassati. Oltre ai danni ambientali quindi, gli assorbenti non sono accessibili a tutti: una ricerca dell’associazione Charity Plan qui in Inghilterra, per esempio, ha scoperto che una ragazza inglese su dieci non può permettersi di comprare prodotti per il ciclo, e che il 49% di queste ragazze non va a scuola durante il ciclo per la stessa ragione.

Il ciclo e la vergogna

I prodotti per il ciclo fanno male all’ambiente e a noi, e costano cari – perché la salute femminile non viene presa sul serio o viene trattata come qualcosa di cui vergognarci.

Qualche anno fa, non avrei mai neanche pensato di parlare del ciclo sul mio blog, o in pubblico. Ma il ciclo è una cosa normale, come respirate o sudare. Un sacco di persone hanno il ciclo – eppure per secoli abbiamo pensato alle mestruazioni come una cosa sporca, schifosa, impura. Le donne sono state accusate di essere instabili, di far appassire i fiori, di non essere prevedibili durante il ciclo. E spesso, comprare prodotti per il ciclo ci porta imbarazzo.

Anche a me comprare assorbenti portava imbarazzo. Mi scusavo di avere il ciclo. Mi rifiutavo di fare sesso durante quei giorni del mese, anche se sapevo che riduce i dolori mestruali, perché avevo paura di mettere i miei partner a disagio. Fortunatamente, il mio attuale ragazzo mi dice di smetterla di scusarmi per il mio corpo. Non è assurdo che un uomo si senta più a suo agio col ciclo di me, che ce l’ho da quando avevo 11 anni?

Recensione delle mutante assorbenti di Modibodi

Ho sentito parlare di Modibodi l’anno scorso, quando una ragazza di un’agenzia di pubbliche relazioni con cui avevo già lavorato mi aveva proposto di recensire le loro mutande in cambio di qualche paio da provare gratuitamente. Inizialmente avevo rifiutato: non me la sentivo, non mi ci vedevo a usare quel tipo di prodotto. Dopo aver letto period power però, ho deciso di provare e mi son fatta di nuovo sentire.

Come funzionano le mutande assorbenti Modibodi? La loro parte superiore assorbe i liquidi, combatte i batteri e frena gli odori. La parte centrale assorbe i fluidi, mentre la parte inferiore delle mutande Modibodi è una protezione extra, a prova di ciclo.

Le mutande di Modibodi arrivano in pacchetti discreti ma pieni di informazioni su come lavare e prendersi cura delle loro mutande. Ci sono vari modelli, taglie, colori, fantasie e livelli di assorbenza, con prezzi che vanno dalle £15 (€17) alle £35 (€38).

<img src="Ciclo.jpg" alt="Un anno con le mutande assorbenti per il ciclo: recensione Blogger On Pole"/> 
Cute Modibodi Packaging

Ordinando per livelli di assorbenza, si passa dai modelli “light days” per i giorni di flusso ridotto ai i modelli “moderate/heavy” per giornate più intense e ai modelli heavy/overnight per i giorni più tosti e per la notte. Le mutande per il ciclo Modibodi possono assorbire quanto tre o quattro tampax (20ml).

<img loading=
Modello Modibodi perizoma per “light days”

Alcune persone possono tenere un solo paio fino a nove ore, mentre altre, se hanno un flusso più pesante, devono cambiarsi più spesso. Se preferite prodotti più a lunga durate, proprio questo mese, Modibodi ha lanciato le mutande ad assorbenza giornaliera, per 24 ore, che potete vedere qui sotto.

<img data-attachment-id=
Mutande ad assorbenza 24 ore Modibodi (Modibodi Maxi-24hr range)

La nuova collezione Modibodi Maxi-24hr può assorbire fino a 50ml di flusso, il che equivale all’assorbenza di 10 tampax o assorbenti messi insieme! È l’ideale per chi fa turni lunghi, per chi sta fuori per molte ore o per chi ha bisogno di più protezione di notte.

<img data-attachment-id=
Mutande per il ciclo Modibodi (Modibodi Maxi-24hr range)

In quanto a stile, Modibodi va per il comodo, ma colorato e senza noia. Molte mutande sono tagliate col laser, rendendole più discrete ed eleganti. Speravo in più modelli da perizoma, ma al momento ne hanno brevettato solo uno per i giorni con flusso più leggero. La nuova linea di Modibodi per ora si può trovare in stile classic bikini (a destra) o con nuove fantasie (a sinistra).

Come mi trovo con le mutande assorbenti per il ciclo di Modibodi

Quando ho iniziato ad utilizzare le mutande per il ciclo Modibodi ero molto nervosa. Avevo paura di macchiarmi, o che fosse evidente che avevo il ciclo, o che le mutande avessero un odore strano. Tanto per cambiare, mi stavo preoccupando per niente.

La prima volta che ho messo le mutande Modibodi sapevo di non dover uscire di casa, e avevo la sicurezza di potermi cambiare nel caso ci fossero problemi. Proprio come il sito promette, le mutande di Modibodi resistono per molte ore, e il momento di cambiarsi arriva naturalmente, te lo senti.

Come utilizzare le mutande assorbenti per il ciclo

  • Compratene almeno cinque paia, in modelli e livelli di assorbenza, per dare tempo alle mutande che usate di asciugarsi.
  • Se, come me, avete un flusso pesante, di notte avrete bisogno di usare o due paia di Modibodi o un paio di Modibodi e un assorbente – oppure provate la nuova linea Maxi-24hr.
  • Anche se i modelli colorati danno un po’ più di allegria alla settimana del ciclo, io preferisco le mutande nere perché mi sento più sicura contro le macchie.
  • Le mutande Modibodi si possono lavare a mano e in lavatrice coi delicati. Io le lavo a mano durante il ciclo, quando ne ho più bisogno, e in lavatrice coi delicati alla fine del ciclo, in un lavaggio unico.
  • Non lavatele con l’ammorbidente, perché riduce la loro assorbenza.

Un anno dopo: ecco com’è cambiato il mio rapporto col ciclo

Prima di passare alle mutande assorbenti, mi vergognavo moltissimo del ciclo. Ogni mese compravo pacchi su pacchi di assorbenti e me li portavo dietro per paura di macchiarmi in pubblico, e cercavo di evitare di guardare il mio sangue.

Lavare a mano le mie mutande insanguinate mi avrebbe disgustato qualche anno fa, ma adesso mi ha aiutata a migliorare il mio rapporto col ciclo. Non mi vergogno più, vedo le mestruazioni come quello che sono: una cosa naturale, fastidiosa, dolorosa ma che non ho bisogno di nascondere.

Volete provare Modibodi anche voi? Usate il mio discount code.

La mia recensione in inglese si può leggere qui.

Condividete questo post su Pinterest

<img data-attachment-id=

One thought on “Un anno con le mutande assorbenti per il ciclo: recensione

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.